шаблоны joomla

Prof.sssa  Teresa Zampino


AREA 1 – Revisione e gestione del Piano dell’Offerta Formativa

  1. Predispone per l’approvazione degli OO.CC. il percorso di revisione del POF e del suo aggiornamento, individuando le componenti necessarie e quelle accessorie da inserire nel nuovo POF.
  2. Rivede il POF, aggiornando le relative sezioni e introducendone eventualmente nuove, secondo criteri di fruibilità.
  3. Redige il POF per il corrente anno scolastico per sottoporlo all’adozione
  4. Pubblica il nuovo POF sul sito della scuola
  5. Invia il nuovo POF, dopo la sua adozione, agli studenti e alle famiglie alle scuole medie del comprensorio agli EELL mediante p.e.
  6. Predispone strumenti di autovalutazione per la rilevazione delle competenze didattiche maturate dagli studenti
  7. Predispone strumenti di autovalutazione di sistema, individuando modalità e processi per l’autovalutazione del POF

  

 

Prof. Pasquale Del Pesce                                                                                                                            

AREA 2 – Gestione dell'orario e delle attività correlate per le classi della sede centrale - Organizzazione degli spazi per uso didattico. 

  1.  Sostituisce i docenti assenti in sede centrale sei giorni la settimana, dal lunedì al sabato, per 6 ore al giorno.
  2. Raccoglie la documentazione delle sostituzioni effettuate in ogni periodo dell’anno scolastico e fornisce previsioni di dati per ’impiego dei docenti per le sostituzioni nei diversi periodi dell’anno scolastico
  3. Raccoglie richieste dei docenti di concerto con la vicepresidenza
  4. Predispone stampati per i docenti
  5. Gestisce e regola, di concerto con il personale assistente tecnico, l’utilizzo a scopi didattici dei laboratori, della biblioteca, della sala video
  6. In collaborazione con i docenti proponenti cura la realizzazione di visite d’istruzione, interclasse, seminari, convegni e tutte le iniziative che sono autorizzate in orario curriculare.

 

   

Prof. Ciro Iovino                                                                                                                           

AREA 3 – Successo scolastico e formativo

  1.  Individua, dopo l’avvio dell’anno scolastico, di concerto con i docenti coordinatori di classe, i casi più critici di alunni con problemi di natura didattica e/o motivazionale, che sono a rischio di insuccesso, al fine di coinvolgere le famiglie e/o di organizzare iniziative in merito.
  2. Monitora le indicazioni provenienti dai Consigli di classe, in particolar modo nelle valutazioni intermedie, al fine di individuare gli alunni che sono a rischio di insuccesso scolastico.
  3. Di concerto con i coordinatori di classe stabilisce per gli alunni, a rischio di insuccesso, e con le rispettive famiglie momenti di informazione e di collaborazione, fungendo da tramite tra esse e la scuola e i suoi organismi tecnico decisionali (DS, CDC).
  4. Predispone specifiche iniziative di sostegno e di recupero curricolari ed extracurricolari per gli alunni a rischio di insuccesso.
  5. Orienta e/o riorienta gli studenti più a rischio, previa indicazione dei rispettivi Consigli di classe con la collaborazione delle famiglie.

 

  

Prof.ssa  Ersilia Buonocore 

AREA 4 – Attività interne per il potenziamento e ampliamento dell'offerta formativa. 

  1. Organizza tipologie di potenziamento da attivare durante l’attività didattica curricolare.
  2. Organizza tipologie di potenziamento in “momenti intensivi” dell’anno scolastico
  3. Promuove e realizza partecipazioni di studenti a gare e competizioni.
  4. Tramite incontri programmati con i vari consigli di classe, rileva e analizza i bisogni formativi degli studenti e le aree formative per predisporre azioni per realizzare i precedenti punti b. e c.
  5. Rileva e analizza le richieste del territorio, delle famiglie e degli studenti per interventi sulle aree formative da sottoporre ad ampliamento
  6. Informa gli studenti riguardo alle attività di ampliamento
  7. Costruisce procedure per l’individuazione dei destinatari delle iniziative da realizzare
  8. In collaborazione con la Funzione strumentale Area 1 individua forme di raccordo tra le attività di ampliamento e il curriculum della scuola
  9. Mette a punto strumenti per rilevare la soddisfazione delle parti (studenti, docenti,
  10. genitori)
  11.  Di concerto con la Funzione strumentale dell’Area 1 mette a punto strumenti per rilevare la verifica dell’efficacia delle attività di potenziamento, di recupero e di ampliamento dell’offerta formativa

 

  

Prof.ssa Raffaela Cuomo

AREA 5 – Diversabilità e inclusione 

  1. Predispone strumenti per la rilevazione iniziale delle caratteristiche cognitive, affettivo – relazionali ed emotive per gli studenti disabili e dei BES
  2. Propone e redige il Piano di lavoro del gruppo GLH
  3. Definisce, con operatori e con i rispettivi Consigli di classe, per ogni studente diversamente abile e BES, delle attività e degli obiettivi da conseguire
  4. Mette a punto il Piano delle attività (incontri per la programmazione didattica integrata) a cui partecipano tutte le componenti scolastiche
  5. Calendarizza il Piano degli incontri con le famiglie degli studenti DA e BES
  6. Predispone e organizza percorsi di orientamento per gli studenti DA e BES
  7. Mette a punto strumenti di raccordo tra docenti curricolari e docenti di sostegno per la realizzazione di iniziative e strategie didattiche comuni
  8. Predispone e raccoglie la documentazione didattica prodotta dai Consigli di classe per gli studenti DA e BES al fine di consentire le valutazione dei percorsi effettuati
  9. Predispone strumenti per valutare l’efficacia delle azioni intraprese rilevando l’opinione dei genitori degli studenti DA e BES mettendo a punto strumenti per la misurazione degli obiettivi conseguiti
  10. Cura l’accoglienza e l’inserimento degli studenti disabili e dei BES
  11. Prende contatto con Enti e strutture esterne
  12. Svolge attività di raccordo tra gli insegnanti, i genitori, e gli specialisti esterni

 

 

Prof. Luigi Attanasio 

 AREA 6 – Formazione e sviluppo della professionalità del personale docente 

  1. Predispone strumenti per individuare bisogni, necessità, opportunità che riguardano la formazione e lo sviluppo professionale dei docenti 
  2. Predispone il piano delle attività per la propria area attraverso: Redige il Piano di formazione per la sua approvazione nel Collegio dei docenti
    1. Il confronto nei Dipartimenti, nei Consigli di Classe, nel Collegio dei docenti
    2. Le esigenze specifiche dei docenti di sostegno in relazione alla peculiarità del settore
    3. La selezione delle richieste e delle occasioni formative
    4. La individuazione di strumenti e mezzi
  3. Rende efficace la formazione attraverso:
    1. L’individuazione di Enti che erogano formazione, contattandoli e
    2. definendo con essi percorsi possibili
    3. L’identificazione di spazi e momenti formativi (tempi per la formazione nel corso dell’anno scolastico, spazi per la formazione – laboratori,
    4. presenza, online)
    5. Il monitoraggio delle attività di formazione (conoscere opinioni, innestare percorsi di ridefinizione e di miglioramento, raccogliere elementi
    6. quantitativi per l’analisi dell’efficacia quali, ad es., la presenza degli interessati)
    7. La messa a punto di strumenti che favoriscano la ricaduta in ambito didattico e disciplinare
  4. Predispone strumenti per la valutazione dei processi, attraverso: Predispone strumenti per la valutazione delle attività realizzateDocumenta le attività di formazione realizzatePredispone strumenti per la valutazione delle attività realizzate
    1. La rilevazione della soddisfazione dei docenti che hanno svolto attività formative
    2. Test valutativi
    3. Analisi della ricaduta didattica e formativa
    4. Documenta le attività di formazione realizzate

 

   

Prof.ssa Angela Giudicianni 

  AREA 7 – Orientamento in ingresso e in uscita

  1. Di concerto con la funzione strumentale POF e ampliamento offerta formativa, coglie e analizza i bisogni formativi che provengono del territorio (dalle aziende e dalle università, ad esempio)
  2. Raccoglie di dati sulle aspirazioni, attitudini e le scelte effettuate dagli studenti che vengono dal segmento precedente
  3. Favorisce la costruzione di reti con le scuole del segmento precedente propone e mette in essere iniziative atte a rendere efficace il percorso di continuità tra i diversi ordini di scuola e in particolare con le scuole medie del bacino di utenza su cui insiste l’istituto
  4. Mette a punto iniziative per consentire agli studenti di conoscere la funzione strumentale  per l’orientamento
  5. Propone ai docenti delle scuole medie test attitudinali a cui sottoporre gli alunni per favorire scelte consapevoli .
  6. Favorisce la costruzione di reti con università e aziende
  7. Predispone e favorisce incontri con docenti orientatori del mondo universitario e produttivo
  8. Propone esperienze didattiche comuni con università in rete
  9. Aiuta gli studenti in uscita e favorisce le loro scelte future con strumenti adeguati
  10. Raccoglie i dati delle scelte operate dagli studenti in uscita, del successo formativo e/o professionale e propone momenti di riflessione comune su quei dati

 

  

 Prof.  Vincenzo Liguori

  AREA 8 – Gestione della rete Lan e del registro elettronico 

  1. Sistema la rete LAN cablata e wireless sede centrale e succursale 
  2. Ne verifica la regolare e costante funzionalità
  3. Interviene immediatamente in caso di mal funzionamento o di assenza di funzionamento
  4. Supporta la segreteria nell’utilizzo di nuovi software acquistati per l’efficacia del servizio
  5. Supporta i docenti nell’utilizzo di nuovi software didattici
  6. Attiva il registro elettronico, ne verifica la funzionalità e le problematicità, collaborando per il suo utilizzo con il DS
  7. Supporta i docenti nell’uso del registro elettronico, raccogliendone le istanze e predisponendo un piano anche poliennale di formazione per rendere sempre più efficace il suo utilizzo.
  8. Predispone tecnicamente i punti di accesso in istituto per l’uso del registro
Categoria: Docenti

Login